Mia contrarietà a TAV è chiara da tempo, no a strumentalizzazioni

“Il tema della TAV è un elemento fondamentale che fa parte del DNA del MoVimento 5 Stelle sin dal momento della sua nascita. E io, che di questo grande MoVimento ho fatto parte sin dall’inizio, ho sempre legato fortemente la mia militanza alla lotta contro la sua realizzazione. E’ quanto afferma il Sen. Gabriele Lanzi, membro della Commissione Industria commentando affermazioni che il portale di notizie La Pressa gli attribuisce.

“Il portale La Pressa riporta il contenuto di un messaggio, inviato in una chat chiusa ad alcuni attivisti, nei quali ponevo una serie di quesiti proprio perché, essendo io legato a tutti gli amici militanti, sono solito confrontarmi chiedendo l’opinione di tutti. Che La Pressa titoli che io abbia cambiato idea  sulla TAV, invece, è del tutto falso. Se qualcuno ha inviato il mio messaggio per far polemica spicciola si sbaglia di grosso. La mia contrarietà al progetto non è solo a parole; l’8 dicembre scorso ero in prima linea a Torino nella manifestazione contro la TAV. Di tutto il messaggio che ha pubblicato La Pressa una frase è sintomatica di ciò che penso: sono convinto che il MoVimento non potrebbe più esistere se cedesse in questa battaglia storica e, dato che credo si debba fare ancora molto per il Paese, spero si trovi la quadra tra Salvini e Luigi DI Maio, una quadra che però non prevede in alcun modo il progetto TAV” ha concluso Lanzi.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin

Post recenti: